MindClub.it

https://mind-club.it/idea/4314/

mind-club.it

Il nostro payoff:

 L’eco-furgoncino dello sfuso itinerante

Descrizione del progetto:

Il progetto intende favorire un consumo critico e consapevole, promuovendo modalità produttive etiche ed ecologiche, creando reti territoriali a finalità sociale e commerciale tra coltivatori locali virtuosi e cittadini che soddisfino la domanda di prodotti sfusi, locali e plastic free, connettendo i territori sui temi della sostenibilità economica, sociale, ambientale e alimentare. 

A una prima fase di mappatura del territorio e delle realtà produttive interessate, seguirà una fase operativa di creazione della rete di acquisto solidale, che vuole connettere le diverse realtà mappate: un sistema unico di scambio combatterà la frammentazione, limiterà i prezzi e favorirà relazioni non solo commerciali. Creerà inoltre i presupposti per un reale rapporto co-partecipativo tra agricoltori e cittadini, per permettere un approccio innovativo ed eco-compatibile alla produzione e distribuzione del cibo. 

I prodotti locali e biologici saranno più facilmente accessibili grazie ad un eco-furgoncino elettrico che collegherà i territori e le zone di montagna con le aree pianeggianti e più densamente abitate. Il furgoncino, come anche i punti della rete sul territorio, serviranno anche come luoghi di incontro tra i cittadini, per stimolare il dialogo sui temi della sostenibilità. 

Sono inoltre in programma eventi di sensibilizzazione e workshop informativi, con l’obiettivo di raggiungere e coinvolgere tutta la cittadinanza, anche quella meno attiva sulle tematiche, con particolare attenzione alla fascia giovanile sui temi dell’economia circolare, della sostenibilità e della coesione sociale. Proprio per questo, credendo che il progetto possa lavorare anche per costruire una società più inclusiva, verranno avviati alcuni inserimenti lavorativi di giovani vulnerabili per la loro condizione sociale, economica e culturale.

Territorio oggetto dell’iniziativa:

Provincia di Cuneo, territorio dei Comuni di Mondovì e Saluzzo

Il partenariato

Nome del gruppo:

Sgasà

Descrizione del gruppo:

Il gruppo nasce durante un incontro di formazione sull’economia circolare e sulla sostenibilità ambientale; su questi temi cresce e riesce a coinvolgere altri giovani e altre realtà sul territorio, diventando capofila del progetto.

Enti partner:

La gestione prevede una responsabilità condivisa al 100% e una cura collettiva del progetto. Questo coinvolgimento permette una maggiore legittimazione di tutto il processo decisionale, una più efficace mobilitazione sugli obiettivi previsti e un miglioramento della qualità e dell’efficacia delle attività, promuovendo una cultura di sviluppo partecipato.

Enti partner:

Nome Capofila: LVIA – Associazione Internazionale Volontari Laici, V. Mons Peano 8, Cuneo

Nome Partner: AICA – Associazione Internazionale di Comunicazione Ambientale, V. Santa Margherita 26, Alba (CN)

Nome Partner: ARI – Associazione Rurale Italiana, Corte Palù della Pesenata 5, Colà di Lazise (VR)

Nome Partner: NEMO – Nuova Ecologia in Montagna, V. Dalmastro 12/D, Cuneo

Ambiti:

 Ambiente, Partecipazione

Keywords del progetto:

consumo critico, sostenibilità economica/sociale/ambientale/alimentare, filiera corta, sfuso e green, reti territoriali, co-partecipazione, sensibilizzazione, capacity-building, comunità, accessibilità,

Email di contatto:

sgasa.info@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.